MONTE LABBRO E GOLE DELL'ALBEGNA

Data attività: 
Sabato 25 Settembre 2021 - Domenica 26 Settembre 2021
Organizzatore: 
Cristina R.
Tipo: 
Trekking
Difficoltà: 
Escursionisti

ZONA: Amiata versante sud

PROGRAMMA
1) PRIMO GIORNO:
Partenza da Signa ore 8.00 dal parcheggio del Penny Marchet
PERCORSO IN AUTO:
A1 – superstrada Firenze – Siena – superstrada Siena -Grosseto fino a Paganico
Passato Paganico, bivio a destra in direzione Arcidosso- monte Amiata e seguire le indicazioni fino ad imboccare la strada provinciale che porta ad Arcidosso.
Da Arcidosso si raggiunge l’ingresso del Parco faunistico dell’Amiata
ESCURSIONE A PIEDI:
Inizio ore 10.45/11.00
Durata 4 ore circa
Dislivello 400m circa
Dal Parco Faunistico al Monte Labbro: attraverso i sentieri del parco dove si trovano vari punti di avvistamento fino alla cima della cresta calcarea sulla quale si ergono i resti dell’insediamento della comunità guidata da Davide Lazzeretti e da dove è possibile ammirare un ampio panorama.
TRASFERIMENTO AD ARCIDOSSO:
Ore 16.00 circa arrivo ad Arcidosso, trasferimento in albergo.
Alloggeremo al B&B Amiata: pernottamento e colazione (al Bar):
35,00€ a testa in camera doppia
Ore 18.00 visita del centro storico e del Castello di Arcidosso
Ore 20.00 cena presso il ristorante “La Brusta” adiacente al B&B
COSTO 25,00 €

2) SECONDO GIORNO
Ore 8.00 circa colazione
Ore 9.00 partenza per Semproniano - Rocchette di Fazio
Ore 9.30 circa arrivo a Rocchette di Fazio, visita all’antico borgo ed in particolare alla rocca dalla quale è possibile ammirare la valle delle Gole dell’Albegna.
ESCURSIONE A PIEDI*:
Inizio ore 10,00 circa
Durata 2.30/3.00 ore
Dislivello totale 400 m circa
L’itinerario si svolge lungo il Sentiero Bellafreddi (segni rossi) e il Sentiero del parco (segni bianco/rossi). Si tratta di due sentieri che scendono fino al letto dell’Albegna e che si raccordano su una sterrata che permette di fare un percorso parzialmente ad anello. L’itinerario non è lungo (circa 6 km) ma in alcuni tratti un po’ difficoltoso per la pendenza, il fondo sassoso e sconnesso del sentiero (indispensabili i bastoncini) e il fatto che è necessario scendere e poi risalire due volte dalla strada. Giunti all’Albegna dal sentiero Bellafreddi, se non c’è troppa acqua, è possibile percorrere per un breve tratto il corso del fiume camminando sopra i grossi massi del suo greto.
Ritorno a Rocchette ore 12.30/13.00 e sosta per il pranzo.
Ore 13.30/14,00 partenza per Santa Fiora, percorrendo la strada dell’andata fino ad un bivio sulla destra 3 km prima di Arcidosso.
Visita di Santa Fiora ( in particolare la Pieve delle Sante Flora e Lucilla e la Peschiera)
Ore 16.00 partenza per Arcidosso e ritorno percorrendo la stessa strada dell’andata

*Coloro che non volessero effettuare l’escursione a piedi, dopo la visita a Rocchette di Fazio possono recarsi a Santa Fiora dove saranno raggiunti nel primo pomeriggio dal resto del gruppo.